È necessario il tuo consenso

In questa sezione, il contenuto esterno viene incorporato da .

Per visua­lizzare il contenuto, è necessario il tuo consenso per le seguenti categorie di cookie:

  • Pubblicità mirata
  • Statistici
  • Perso­na­liz­za­zione
  • Essenziali

Per ulteriori dettagli, consulta la nostra informativa sulla privacy. Se ti interessa come ###vendor_name### tratta i tuoi dati, consulta la relativa informativa sulla privacy.

Ecoincentivi 2024: un’occasione da cogliere per passare ai veicoli elettrici

La transizione ai veicoli elettrici (EV) è un passo in direzione del futuro che si prospetta. La tecnologia avanza, mentre l’entusiasmo per l’elettrificazione cresce: un terreno fertile che rappresenta un’opportunità senza precedenti per ammodernare il parco veicoli aziendale e anticipare l’inesorabile mutamento del settore dei trasporti. 

Anche quest’anno, a partire da metà maggio, in Italia sarà possibile richiedere ecoincentivi per logistica, infrastrutture e trasporti, a supporto delle imprese per la transizione. Tra i principali obiettivi della manovra da più di 950 milioni di euro c’è la sostituzione del parco auto circolante sul territorio nazionale, uno dei più vecchi d’Europa con oltre 11 milioni di vetture appartenenti alla classa di emissione Euro 3 o a quelle inferiori. Alla luce di questo, per quanto riguarda le offerte rivolte a cittadini e aziende, saranno disponibili crediti d’imposta, sovvenzioni e sussidi che riducono in modo significativo i costi iniziali legati all’acquisto di veicoli elettrici, facilitandone così l’adozione da parte delle imprese. 

Nello specifico, il bonus per i veicoli commerciali, con contributi tarati in base all’alimentazione, alla massa totale a terra e alla presenza o meno di rottamazione, va da un minimo di 1.000 euro, sotto le 1,5 tonnellate per motore endotermico con rottamazione, fino a un massimo di 18.000 euro di sconto per i mezzi pesanti con motore elettrico o a idrogeno con rottamazione.

Ma se questi incentivi offrono un’occasione importante per i molti imprenditori che hanno intenzione di avviare il proprio processo di decarbonizzazione, i buoni motivi per passare all’elettrico vanno ben oltre.

La responsabilità ambientale e i vantaggi dell’elettrico

Adottare veicoli elettrici contribuisce positivamente alla decarbonizzazione, un obiettivo caro alle politiche europee che nel futuro prossimo renderanno sempre più complicato gestire in maniera fruttuosa una flotta non decarbonizzata. Come si può osservare in molte città europee a partire da Milano, sono già state implementate le zone a bassa emissione (LEZ) ed entro il 2030, verranno introdotte le Zone a Emissione Zero (ZEZ): un provvedimento che permetterà solo ai veicoli che non emettono CO2 di circolare nelle aree a zero emissioni, in favore dei veicoli elettrici e di un’aria più pulita. 

Ma non mancano anche e soprattutto le ragioni di carattere economico: i veicoli elettrici offrono costi operativi inferiori ai veicoli a combustione interna, con risparmi significativi su carburante e manutenzione. Le flotte che li adottano possono risparmiare in media 5.665 litri di carburante all’anno per veicolo e, grazie alla loro semplicità meccanica, richiedono meno interventi di manutenzione, come il cambio dell’olio. Inoltre, coinvolgendo i conducenti nel processo, è possibile ottimizzare ulteriormente i risparmi attraverso la formazione degli autisti su una guida efficiente.

EV Transition Tool: come effettuare la transizione all’elettrico in modo intelligente?

Come tutti gli investimenti, anche la scelta di avviare il processo di elettrificazione ha bisogno di essere ben ponderata. È in quest’ottica che Webfleet viene in aiuto alle imprese, consentendo loro di comprendere quanti e quali tra i mezzi con motore endotermico della loro flotta possano essere sostituiti da nuovi veicoli full electric.

Grazie all’esperienza ultraventennale nell’acquisizione ed elaborazione dei dati, Webfleet ha sviluppato, in collaborazione con i leader dei settori dell’energia e della mobilità, il Webfleet EV Transition Tool. Si tratta di uno strumento progettato per semplificare il processo di transizione ai veicoli elettrici, smentendo al contempo tutti i falsi miti che ruotano attorno all’elettrificazione delle flotte.

Sulla base dei dati raccolti dalla propria flotta, i clienti possono valutare quanto siano pronti all’elettrificazione, stimando il costo totale di proprietà (TCO) per effettuare il passaggio all’elettrico, i costi operativi e il risparmio di CO2. Inoltre, le aziende possono ottenere preziose informazioni sui modelli di veicoli elettrici più adatti e sull’infrastruttura di ricarica che si stima sia necessaria per le loro specifiche attività.

Questa soluzione innovativa, la prima derivata direttamente dalla EV Services Platform, consente di trasformare il modo in cui le flotte si approcciano all’elettrificazione, aiutandole a soddisfare gli obiettivi di sostenibilità e a svolgere le loro attività in maniera efficiente e affidabile.

Che tu debba ancora iniziare il tuo percorso di elettrificazione o che stia già gestendo una flotta totalmente composta da EV, i nostri esperti sono pronti ad aiutarti a ottimizzare il tuo viaggio verso l’elettrificazione. Non ti resta che contattarci per ricevere una consulenza gratuita e personalizzata in base alla composizione della tua flotta.

Marco Federzoni
Marco Federzoni è Sales Director Webfleet Italia di Bridgestone Mobility Solutions. Manager poliedrico, con solide basi umanistiche e una laurea in giurisprudenza, fin dall’inizio della sua carriera professionale mostra una spiccata passione per le tecnologie innovative, abbinando notevoli capacità organizzative e di vendita con un’elevata abilità comunicativa. Nel corso degli anni matura grande esperienza nell'account management e nella gestione di team di vendita, ottenendo importanti risultati durante la sua decennale avventura in Navman, azienda nella quale ha ricoperto il ruolo di Direttore Generale della filiale italiana. Dal 2011 è Sales Director di Webfleet, la soluzione di Bridgestone per la gestione del parco veicoli, riconosciuta a livello globale.

Iscriviti al blog di Webfleet

Iscriviti per ricevere notizie e suggerimenti mensili per migliorare le prestazioni del tuo parco veicoli. Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Fornisci un indirizzo e-mail valido.
Scegliere il tipo di settore.

I tuoi dati personali sono al sicuro con noi. Consulta la nostra informativa sulla privacy per ulteriori dettagli.

Spiacenti, nessun risultato trovato.

Caricamento

Cerca nel blog

Gestione dei veicoli