Perchè i controlli sui veicoli sono importanti per le flotte commerciali

Contare su veicoli idonei alla circolazione sta alla base del successo della tua flotta. Effettuare quotidianamente dei controlli sui mezzi può fare la differenza per la produttività e la sicurezza del tuo parco veicoli. Scopri perché sono così importanti per le flotte commerciali i controlli quotidiani dei mezzi.

La sicurezza

La sicurezza è il motivo principale dei controlli quotidiani dei veicoli. La ricerca di Webfleet lo conferma. Per realizzare il nostro report europeo sulla sicurezza stradale, abbiamo intervistato 1050 responsabili delle flotte. E quando si è trattato di identificare le cause più comuni di incidenti, un sorprendente 66% ha indicato i guasti ai veicoli dovuti alla mancanza di manutenzione.

Secondo il Parlamento europeo, circa il 5% degli incidenti è dovuto a guasti tecnici, mentre la scarsa manutenzione incide per il 4%. Nel Regno Unito, la Driver and Vehicle Standards Agency (DVSA) ha rilevato che un camion su otto immatricolato fuori dal Regno Unito circolava con carenze rilevanti. Indipendentemente da dove sono immatricolati e circolino i camion, il guasto ai freni è uno dei difetti più segnalati. Anche i guasti alle luci, agli assi, allo sterzo, alle sospensioni, al tachigrafo e ai pneumatici e i valori delle emissioni sono tra le principali origini di problemi.

Alla luce di questi dati, non sorprende che i difetti dei veicoli siano una causa di incidenti mortali. Le ispezioni quotidiane aiutano a prevenire morti e feriti gravi, poiché i conducenti controllano le pastiglie dei freni e altre parti cruciali dei camion e segnalano eventuali difetti.

Conformità

Nel Regno Unito, gli autisti sono tenuti per legge a effettuare ogni giorno una ricognizione del veicolo prima di mettersi in viaggio. Sebbene questi controlli non siano obbligatori nell’UE, i veicoli commerciali pesanti immatricolati nell’UE che operano nel Regno Unito devono essere sottoposti a ispezioni giornaliere. Al contrario, i controlli su strada senza preavviso possono essere effettuati su tutti i veicoli presenti nell’UE, indipendentemente dal luogo di immatricolazione.

Sia nel Regno Unito che nell’UE, i controlli su strada e le revisioni sono regolati dalla legge. Lo scopo è stabilire che i veicoli commerciali siano idonei alla circolazione e quindi sicuri. L’UE sostiene che più di 1.200 vite potrebbero essere salvate grazie al suo pacchetto sui controlli tecnici, che comprende misure sulle ispezioni stradali e sui controlli periodici.

Secondo il blog Moving On di Gov.UK, la maggior parte dei camion e dei rimorchi (89%) supera la revisione al primo tentativo. Tuttavia, coloro che non hanno superato l’ispezione annuale, probabilmente avrebbero potuto individuare e risolvere facilmente alcuni problemi cruciali effettuando dei controlli regolari.

I controlli quotidiani possono facilitare le ispezioni stradali nell’UE, in quanto consentono un’accurata documentazione sull’idoneità del veicolo alla circolazione. Tutto ciò che i conducenti devono fare è mostrare i documenti giusti e collaborare con gli ispettori, che possono chiedere di controllare il veicolo.

Efficienza

In qualità di proprietario o gestore di una flotta, una delle tue maggiori responsabilità è quella di permettere ai tuoi veicoli di circolare. Non si possono evitare del tutto i tempi di inattività perché i veicoli devono essere sottoposti a manutenzione regolare. Ma si possono ridurre i guasti inaspettati e i controlli dei conducenti aiutano a farlo.

Controllando quotidianamente i veicoli della tua flotta, i conducenti svolgono un ruolo nella manutenzione preventiva, poiché la segnalazione dei difetti ti assicura di poterli gestire in modo proattivo. Prevenire i guasti è essenziale per la sicurezza stradale, per non parlare della soddisfazione dei clienti: i ritardi possono comportare conseguenze finanziarie e di reputazione a causa del mancato rispetto dei contratti di assistenza.

I veicoli sono indiscutibilmente più affidabili quando sono ben manutenuti. Se si considera l’aumento dei tempi di attività e il miglioramento dei livelli di servizio, è difficile non considerarne l’effetto positivo sui profitti.

Come essere sicuri che i conducenti effettuino dei controlli completi?

Uno studio condotto nel Regno Unito e in Irlanda mostra che quasi il 40% dei conducenti di mezzi pesanti non effettua mai controlli giornalieri, mentre un altro 16% lo fa raramente. Nella nostra indagine europea sulla sicurezza stradale abbiamo scoperto che il 71% dei conducenti non informa i fleet manager di rischi come quello dei pneumatici sgonfi. Con una posta in gioco così alta in termini di sicurezza, conformità ed efficienza, le flotte non possono permettersi di non effettuare ispezioni giornaliere complete.

Sottolineiamo questo punto con il problema dei freni difettosi di cui sopra. I camion commerciali pesano da 20 a 30 volte più di una tipica autovettura, con enormi rischi per la sicurezza e la responsabilità in caso di guasto ai freni. I freni usurati sono anche uno dei motivi principali per cui i camion non superano le revisioni. Le pastiglie dei freni possono essere difficili da esaminare sui camion con più assi, quindi rischiano di essere trascurate. Ma è proprio questo lo scopo dei controlli giornalieri: assicurarsi che nulla venga tralasciato e che i difetti del veicolo vengano segnalati e affrontati.

Semplificare i controlli giornalieri può aiutare a garantire che gli autisti eseguano controlli completi. DVSA fornisce un elenco in 24 punti di ciò che dovrebbe essere controllato sia all’interno che all’esterno del veicolo. L’agenzia offre anche un video dimostrativo di 3 minuti di una ispezione-tipo. La creazione di checklist predefinite da stampare per gli autisti è un modo per schematizzare i controlli giornalieri. Però, questa attività lascia una montagna di scartoffie da gestire e nessuna evidenza immediata sui difetti.

La digitalizzazione del processo di ispezione dei veicoli è, quindi, il modo più semplice per gestire i controlli quotidiani, per te e per i tuoi conducenti. Con l’applicazione Vehicle Check di Webfleet, ad esempio, i conducenti usano il proprio cellulare per completare le loro ispezioni. È sufficiente accedere alla tua checklist preferita (predefinita nell’app o personalizzata per la tua azienda), eseguire il controllo e inviare il report. I driver possono anche caricare immagini a supporto.

Poiché i report delle ispezioni dei conducenti vengono archiviati in formato digitale, puoi accedervi in tempo reale e prendere rapidamente delle decisioni. Con uno strumento come Vehicle Check, si viene avvisati se i conducenti cercano di uscire dalla procedura prima di consegnare il report. Un altro vantaggio è rappresentato dalle ispezioni su strada senza stress. Con i report digitali a portata di mano, i conducenti possono fornire rapidamente le prove dei controlli giornalieri e delle condizioni di guida.

In ogni caso, le ispezioni quotidiane sono importanti per le flotte commerciali.

Iscriviti al blog di Webfleet

Iscriviti per ricevere notizie e suggerimenti mensili per migliorare le prestazioni del tuo parco veicoli. Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Fornisci un indirizzo e-mail valido.
Scegliere il tipo di settore.

I tuoi dati personali sono al sicuro con noi. Consulta la nostra informativa sulla privacy per ulteriori dettagli.

Spiacenti, nessun risultato trovato.

Caricamento

Cerca nel blog

Gestione degli autisti