4 usi insoliti dei dati del parco veicoli che migliorano la flotta

È corretto affermare che il termine “big data” viene spesso utilizzato in modo improprio. Se applicato ai dati del parco veicoli, tuttavia, è perfettamente adatto.

Prendendo come esempio la telematica, le soluzioni SaaS come Webfleet elaboreranno milioni di dati insieme a centinaia di migliaia di messaggi e posizioni GPS durante ogni singolo giorno lavorativo.

Complessi gruppi di dati vengono trasmessi ai gestori di flotte organizzati in report semplici e significativi. Questi report consentono loro di incrementare l’efficienza e la produttività in tutta l’azienda, migliorando anche la sicurezza e riducendo i costi.

Con l’evolversi della tecnologia, insieme all’aumento dei livelli di connettività aziendale, sono cresciute le opportunità di sfruttare i dati della flotta in modo sempre più personalizzato e innovativo.

Qui esaminiamo quattro dei modi più sorprendenti e meno noti di utilizzare i dati “big” del parco veicoli per aumentare i profitti dell’azienda.

 

Giro di vite sul consumo anomalo di carburante

Le soluzioni di gestione del carburante e del conducente che sovrappongono i dati delle transazioni delle carte carburante con la posizione del veicolo, il consumo di carburante, lo stile di guida e le informazioni di manutenzione del veicolo possono essere la chiave per ottenere un migliore livello di trasparenza e una gestione semplificata del carburante.

Questa combinazione di flussi di dati non solo può consentire un migliore controllo delle spese migliorando la visibilità del consumo medio, ma può anche aiutare le aziende a identificare acquisti di carburante non autorizzati o casi di consumo anomalo.

I gestori di flotte, ad esempio, possono essere immediatamente avvisati qualora l’ubicazione di una transazione con carta e quella del veicolo non corrispondano.

 

Decisioni di mobilità più smart

L’evoluzione della mobilità smart sta portando a ottenere approfondimenti telematici sul chilometraggio e sull’uso dei veicoli utilizzati dai dipendenti per aiutarli ad assegnare “indennità di mobilità” – budget mensili stabiliti dai datori di lavoro – dedicate alle modalità di trasporto più appropriate ed economiche.

Tra queste potrebbero esserci: l’uso della loro auto aziendale, il car sharing, i trasporti pubblici o persino una bici elettrica. Il concetto di indennità di mobilità, a quanto pare, è in crescita, in particolare in paesi come Germania, Paesi Bassi e Belgio. Di conseguenza, è probabile che il ruolo della telematica nelle soluzioni di mobilità sia sempre più importante.

 

Riduzione dei tempi di fermo del veicolo grazie alla manutenzione preventiva

I sistemi telematici possono andare a fondo, leggendo i codici diagnostici del motore per avvisare i gestori del parco veicoli quando potrebbe essere prossimo l’insorgere di un problema. Ciò consente loro di adottare un approccio proattivo alla manutenzione, richiamando i veicoli prima che si sviluppino problemi importanti.

Laddove i sistemi sono integrati con le piattaforme di gestione del parco veicoli delle aziende di leasing, questo processo può persino avvenire automaticamente, eliminando l’onere del fleet manager e del conducente. Inoltre, i dati del veicolo possono essere armonizzati anche se provenienti da veicoli di differenti marche.

Le notifiche possono essere inviate automaticamente ai clienti della flotta in leasing, indicando loro quando sono necessarie attività di manutenzione ordinaria, come un cambio dell’olio. Queste notifiche possono essere basate sul chilometraggio del veicolo o sugli intervalli di tempo.

Uno studio durato 18 mesi, condotto nel Regno Unito da Bridgestone e Highways England, ha scoperto che quasi tre quarti dei problemi legati agli pneumatici potrebbero essere potenzialmente evitati migliorando ispezione e manutenzione.

Digitalizzando il processo di monitoraggio di pneumatici e ruote, i rischi di errore umano vengono significativamente ridotti. Ciò consente, inoltre, di identificare più facilmente i problemi prima che compromettano la sicurezza del conducente o comportino costosi tempi di fermo del veicolo.

 

Approfondimenti per migliorare le prestazioni di vendita

Una forza vendita poco performante può rivelarsi estremamente costosa per le aziende, ma identificare dove dovrebbero essere apportati miglioramenti può richiedere molto tempo.

I dati del parco veicoli possono essere particolarmente utili nel monitoraggio dell’efficacia di un team di vendita. In molti casi può fungere da sistema di preallarme, consentendo di affrontare le aree critiche prima che i problemi si manifestino apertamente.

Gli approfondimenti, a disposizione dei responsabili delle vendite attraverso dashboard di facile utilizzo o report, possono variare dai livelli di appuntamenti con clienti e prospect a tempi medi degli appuntamenti.

I dati di gestione della flotta possono anche essere integrati con i sistemi CRM. Ciò consente di confrontare i dati di viaggio con opportunità, contatti e affari chiusi. Il che significa poter analizzare l’efficacia di ogni singolo rappresentante di vendita.

Vuoi saperne di più su come le soluzioni di gestione della flotta possono aiutarti a ottenere il massimo valore dai dati del parco veicoli? Allora consulta gratuitamente uno dei nostri esperti.

Eleonora Scilanga
Eleonora Scilanga è Senior Marketing Manager Webfleet Italia di Bridgestone Mobility Solutions. Da più di 30 anni nel Marketing, inizia nel 1986 nel settore dell’elettronica e dell’IT come responsabile Marketing e Comunicazione. Nel 1990 apre la sua agenzia di comunicazione Swing Communications fino agli anni 2000, per ricoprire successivamente il ruolo di Marketing Communications Manager in Psion/Motorola, società specializzata in soluzioni per il mobile computing e la raccolta di dati wireless. Con una consolidata esperienza nella telematica con TomTom e Webfleet Solutions approda poi in Bridgestone Mobility Solutions per scrivere un nuovo ed elettrizzante capitolo della sua vita lavorativa.

Iscriviti al blog di Webfleet

Iscriviti per ricevere notizie e suggerimenti mensili per migliorare le prestazioni del tuo parco veicoli. Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Fornisci un indirizzo e-mail valido.
Scegliere il tipo di settore.

I tuoi dati personali sono al sicuro con noi. Consulta la nostra informativa sulla privacy per ulteriori dettagli.

Spiacenti, nessun risultato trovato.

Caricamento

Cerca nel blog

Gestione della flotta