Utilizzo dei telefoni cellulari al volante tra i driver

L’utilizzo dei telefoni cellulari mentre si è alla guida rimane una seria preoccupazione – sia per la società in generale che, in particolare, per gli operatori delle flotte. Una recente ricerca condotta da Webfleet ha scoperto che il 93% dei senior manager di aziende operanti in Italia sono preoccupati che i loro impiegati utilizzino i telefoni cellulari per scrivere o accedere a internet mentre stanno guidando per lavoro.
Allo stesso tempo, il 22% di queste organizzazioni non ha ancora preso provvedimenti formali per impedire l’utilizzo di telefoni cellulari. Tali provvedimenti potrebbero comprendere una specifica policy scritta che si rivolge all’uso del telefono cellulare o magari alla formazione e all’educazione in merito alla questione.
L’uso dei telefoni cellulari è stato descritto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come una “seria e crescente minaccia alla sicurezza stradale”, così sembra esserci un pressante bisogno di maggiore consapevolezza e azioni mirate.

Come entrare in azione

Quindi da dove iniziano ad affrontare il problema i datori di lavoro?
Una policy chiara e ferma sull’utilizzo dei cellulari al volante rappresenta un’adeguata base di partenza e può essere una delle misure più efficaci.
Questa policy deve:
• Definire l’uso. I cellulari sono completamente proibiti oppure gli impiegati sono autorizzati a utilizzarli all’interno del veicolo quando ci si trova parcheggiati in sicurezza e con il motore spento? È anche importante essere chiari se l’uso senza l’utilizzo del vivavoce sia permesso durante la guida, tenendo presente che gli studi hanno mostrato che questa soluzione può distrarre tanto quanto parlare tenendo il cellulare in mano.
• Determinare le eccezioni. Ci sono alcune situazioni in cui a un impiegato è permesso di utilizzare il proprio cellulare mentre sta guidando? È necessario definirle e precisarle in modo da non creare dubbi o insicurezze, per esempio in momenti di pericolo, emergenza o di impossibilità a fermarsi.
• Delineare le conseguenze. È importante sviluppare un chiaro processo disciplinare e assicurarsi che il personale sia avvisato delle conseguenze derivanti dalla violazione delle regole delineate nella policy.
• Supporto e formazione. Può essere d’aiuto informare il personale che il punto di contatto riguarda la policy e delineare ogni supporto o formazione disponibile in relazione alle performance di guida. Per esempio, le risorse educative possono essere rese disponibili attraverso una intranet aziendale o tramite workshop realizzati per diffondere il messaggio in maniera più personale.

L’importanza di un rinforzo efficace per evitare la prassi dell’utilizzo dei telefoni cellulari al volante.

Una volta che una policy è a posto, è cruciale assicurare che sia adeguatamente rinforzata e che siano eseguiti tutti i passi ragionevoli per monitorare la sua efficacia.
L’utilizzo di telefoni cellulari può essere difficoltoso da controllare, così come è difficile provare se gli impiegati abbiano utilizzato o meno il proprio cellulare al volante, ma ci sono indicatori che possono aiutare i manager a identificare quando i membri del personale stanno guidando in maniera distratta.
I dati sul comportamento del guidatore forniti dalla tecnologia telematica possono, inoltre, giocare un ruolo in un approccio più proattivo.
Non solo i sistemi moderni valutano i guidatori in base alle loro prestazioni complessive, ma forniscono anche informazioni dettagliate relativamente alle aree chiave della prestazione, aiutando i manager a scavare a fondo per scoprire le cause del problema.
Per esempio, dati sull’efficienza del carburante, sugli eccessi di velocità e sull’incidenza di brusche sterzate e frenate possono essere molto utili quando si sta sviluppando un’immagine dettagliata delle prestazioni. Se necessario, è anche possibile interrogare ulteriormente i dati per scoprire quando e dove si sono verificati episodi di scarse prestazioni.
Sebbene questi dati di per sé non indichino se un guidatore stesse usando il proprio cellulare, aiutano a fornire indizi in generale circa la sua attenzione e consapevolezza mentre sulla strada.
Queste informazioni possono poi essere utilizzate come base per la formazione, consultazioni o incontri faccia a faccia con i guidatori, per scoprire le ragioni dietro qualunque problema di prestazione e se l’uso del cellulare possa esserne parte.

Apportare modifiche in base ai ruoli lavorativi

È importante anche capire perché il personale stia usando il telefono mentre guida e se le attuali prassi di lavoro stiano giocando un ruolo.
Per esempio, sebbene alcuni impiegati possano usare il telefono per ragioni personali, altri può darsi che stiano chiamando i propri manager, che stiano contattando i clienti o ricevendo email di lavoro.

Nei casi in cui gli impiegati sono sulla strada tutto il giorno e il telefono è usato come primario metodo di comunicazione con il loro ufficio, sarà molto difficile per loro evitare di effettuare o ricevere telefonate.

Ma potrebbe valere la pena di valutare le pratiche di lavoro esistenti e forse anche interrogarsi se chi si trova in ufficio debba chiamare i colleghi quando è probabile che stiano guidando, anche se stanno utilizzando uno strumento vivavoce. Similarmente, se gli impiegati che spendono una grande parte del tempo sulla strada rispondono alle mail mentre guidano perché credono che i tempi pressanti li forzino ad agire in questo modo, sarebbe consigliabile valutare con loro come potrebbe essere alleviato questo carico.
Possono aiutare anche i processi digitalizzati per invii di lavoro e per la comunicazione di vitali informazioni di lavoro.

Invece di chiamare i guidatori, l’ufficio può inviare i dettagli di lavoro direttamente a un driver terminal a bordo del veicolo, con il percorso di navigazione caricato automaticamente quando viene accettato dal driver. È possibile anche inviare materiale a supporto, come manuali di prodotto o dettagli del lavoro, direttamente a questi dispositivi, aiutando a ridurre il bisogno di protratte conversazioni al telefono. Alcuni sistemi possono anche essere regolati per leggere brevi messaggi di testo, cosicché il guidatore possa ricevere informazioni cruciali senza guardare lo schermo.

I guidatori possono, inoltre, gestire un numero di altri compiti – come la registrazione del chilometraggio, il controllo del veicolo o attestare l’avvenuta consegna – attraverso il dispositivo. Ciò significa che i conducenti non hanno più bisogno di fare affidamento sul telefono per la comunicazione di informazioni importanti.
Tali adeguamenti aiuteranno a mostrare agli impiegati che il rafforzamento della policy sull’uso del telefono cellulare è una strada a doppio senso e che loro riceveranno l’aiuto di cui hanno bisogno per evitare violazioni.

Per maggiori suggerimenti su come poter soddisfare le richieste di sicurezza sul lavoro, scarica il nostro whitepaper sulla Sicurezza al Volante. Oppure visita il sito di Webfleet per apprendere di più su come sia possibile beneficiare della digitalizzazione dei processi di lavoro e del monitoraggio del comportamento dei guidatori.

Eleonora Scilanga
Eleonora Scilanga è Senior Marketing Manager Webfleet Italia di Bridgestone Mobility Solutions. Da più di 30 anni nel Marketing, inizia nel 1986 nel settore dell’elettronica e dell’IT come responsabile Marketing e Comunicazione. Nel 1990 apre la sua agenzia di comunicazione Swing Communications fino agli anni 2000, per ricoprire successivamente il ruolo di Marketing Communications Manager in Psion/Motorola, società specializzata in soluzioni per il mobile computing e la raccolta di dati wireless. Con una consolidata esperienza nella telematica con TomTom e Webfleet Solutions approda poi in Bridgestone Mobility Solutions per scrivere un nuovo ed elettrizzante capitolo della sua vita lavorativa.

Iscriviti al blog di Webfleet

Iscriviti per ricevere notizie e suggerimenti mensili per migliorare le prestazioni del tuo parco veicoli. Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Fornisci un indirizzo e-mail valido.
Scegliere il tipo di settore.

I tuoi dati personali sono al sicuro con noi. Consulta la nostra informativa sulla privacy per ulteriori dettagli.

Spiacenti, nessun risultato trovato.

Caricamento

Cerca nel blog

Gestione degli autisti